niente-perduto-per-sempre-libro

Niente è perduto per sempre

Pasquale Gallicchio è scrittore dalle non comuni sensibilità e lucidità di osservazione, se nel suo ultimo romanzo Niente è perduto per sempre, dà voce non solo ai sentimenti, ai pensieri, ai sogni, ma anche ai luoghi, al loro spirito, alle vite che li hanno attraversati. La storia è quella dell’inatteso ritorno di Giuseppe – bancario[…]

perche-gli-alberi-perdono-le-foglie-libro

Perchè gli alberi perdono le foglie?

«Il caos è un bene perché cambia continuamente le cose. Le rende imprevedibili, e per questo meno banali. Non è semplice avere a che fare con l’originalità del caos, ma il cambiamento è necessario alla vita.» E’, questa, solo una delle massime “sapienziali” contenute in Perché gli alberi perdono le foglie di Samantha Bevoni, un[…]

¡u!-libro

¡u!

¡u! è solo apparentemente una raccolta di poesie: è in realtà un sistema poetico unitario, una storia sentimentale in forma di versi, divisa in due filoni principali: In descensus Inferis, che narra della caduta, della sconfitta, del “buio”; e Chiara Luce, che descrive la risalita, la ricostruzione, l’equilibrio (ri)trovato. I versi hanno quale protagonista indiscusso[…]

cheesecake-cuore-libro

Il cheesecake del cuore e altre dolci merende a New York

Kaitlin Lily Miller orchestra una storia d’amore come non si vedeva da tempo, che, anche grazie alla suggestiva ambientazione newyorkese, evoca la bellezza semplice e “casta” di certi film hollywoodiani degli anni ’50 e ’60. C’è una dolcezza diffusa, una leggerezza ritrovata, fra le pagine de Il cheesecake del cuore, le quali consentono di assaporare[…]

sinfonia-della-felicita-una-famiglia-per-noi-libro

Sinfonia della Felicità – Una famiglia per noi

In Sinfonia della Felicità – Una famiglia per noi continua la saga dei due bambini rom, Livia e suo fratello Jòzsef, musicisti talentuosi sfruttati come accattoni dallo zio rom Gyorgy, accolti da Roberto e Laura nella propria famiglia ed all’interno della Fondazione Musica Senza Confini, al fine di coltivare il talento che entrambi i minori[…]

pillole-di-tumorismo-libro

Pillole di (T)umorismo

Pillole di (T)umorismo è un viaggio autobiografico, ironico e doloroso, nel mondo del “male del secolo”, il “brutto male” che oggigiorno mina tante vite: il tumore. Armando – autore e protagonista – racconta ed illustra con semplicità e naturalezza la propria esperienza in merito, sublimandola, dalle prime avvisaglie alla diagnosi, alle cure, ed alla vittoria[…]

grazie-strega-libro

Grazie, Strega

Mauro Resta è scrittore di razza, connotato in questo scritto dalla capacità di registrare asetticamente – a tratti cronicisticamente – la realtà nella sua crudezza, senza infingimenti né orpelli, i quali rischierebbero di travisare le considerazioni (nonché le sensazioni e il pathos) che proprio i nudi fatti inducono nei personaggi del libro e nei lettori.[…]

amante-si-bemolle

L’amante in SI bemolle

“Le peripezie di un giovane violoncello egocentrico” potrebbe essere titolo alternativo per L’amante in SI bemolle, corposo, originale ed accattivante romanzo dello scrittore Gianluigi Gasparri. Il Villano, contadino poco più che analfabeta, con legni di risulta, eterogenei per provenienza, costruisce uno strumento musicale degno di esser suonato dai migliori virtuosi sulla piazza: come tutti gli[…]

tento-ancora-una-volta-libro

Tentò ancora una volta

Tentò ancora una volta è un libro visionario, che squarcia il velo di ipocrisia dietro il quale nascondiamo il malessere indotto massimamente dalla società in cui viviamo. Mariano Scartabellari, il protagonista, è un giovane uomo dall’indole solitaria, che conduce una vita sospesa fra la metropoli, dove gestisce una Casa Vacanze, ed il paese natìo, Cuoreverde,[…]

Sons-of-Prometheus-I-Figli-di-Prometeo-libro

Sons of Prometheus – I figli di Prometeo

Il tentato suicidio di un monaco amanuense, e sulle labbra del condannato, due nomi: Joannes Dietrich, l’inquisitore, e Cain, la causa primigenia di ogni disgrazia del condannato. Da qui, l’inizio di un diariodenso di emozioni, che – nell’intento del redattore, il giovane amanuense – rievoca i fatti per come sono si sono svolti, così che[…]