Intervista a Mauro Resta Scrittore

Dopo aver letto il libro “Grazie, Strega”, l’autore Mauro Resta ha risposto così alle nostre domande. Come mai hai scelto per titolo una frase che sembra esser marginale in tutto lo svolgimento della vicenda? E il tono giocoso del suddetto titolo è volutamente antinomico rispetto alla drammaticità del romanzo? Piuttosto che essere il titolo citazione[…]

Intervista a Gianluigi Gasparri Scrittore

Dopo aver letto il libro “L’amante in SI bemolle”, l’autore Gianluigi Gasparri ha risposto così alle nostre domande. Da cosa è nata l’idea di narrare le peripezie di uno strumento musicale “personificato”? Perché – fra i possibili – hai scelto proprio un violoncello? Perché è l’unico strumento, che si appoggia al cuore del musicista e[…]

Intervista a Francesco Testi Scrittore

Dopo aver letto il libro “Tentò ancora una volta”, l’autore Francesco Testi ha risposto così alle nostre domande. Partiamo dal titolo: cosa – il protagonista, supponiamo – tentò ancora una volta? Cambiare. Mariano è un airone tutto imbrattato di petrolio, come direbbe il mio grande ispiratore Houellebecq. E’ un essere creativo tutto impegnato a creare[…]

Intervista a Frank Tysell Scrittore

Dopo aver letto il libro “La chiesa del Diavolo”, l’autore Frank Tysell ha risposto così alle nostre domande. Il tuo è un romanzo al cardiopalma, che ricorda da vicino quelli dei “maestri” statunitensi dell’horror thriller: sono effettivamente queste le tue fonti di ispirazioni letteraria? Eventualmente, quali altre? Sì. Devo dire che i “miei maestri” americani,[…]

Intervista a Martin Eco Dantes Scrittore

Dopo aver letto il libro “Sons of Prometheus – I figli di Prometeo”, l’autore Martin Eco Dantes ha risposto così alle nostre domande. Innanzitutto, perché hai scelto un romanzo storico, e perché ambientato proprio nel ‘500 italiano? Tramite quali mezzi (libri, internet, sopralluoghi de visu) e con quanta dedizione sei riuscito a padroneggiare una così[…]

samantha-bevoni-scrittrice

Intervista a Samantha Bevoni Scrittrice

Dopo aver letto il suo libro “Polymeri”, la scrittrice Samantha Bevoni ha risposto così alle nostre domande. Puoi spiegare il motivo della scelta del titolo della tua raccolta? Da cosa nasce la tua esigenza di esprimerti sotto forma di poesia “multilivello”? P-O-L-Y-M-E-R-I rimanda al mondo della chimica, come è facile immaginare. Da qui, ho tratto[…]

Intervista a Matteo Carmignoli Scrittore (libro “Paradiso”)

Dopo aver letto il suo libro “Paradiso”, l’autore Matteo Carmignoli ha risposto così alle nostre domande. Da cosa deriva la volontà di narrare, in qualche modo anche in questo tuo terzo libro, dei “caduti”? C’è qualcosa di autobiografico in tutto ciò? Assolutamente sì. Gli elementi autobiografici, anche se ovviamente romanzati e deformati, sono presenti in ogni mio[…]

Intervista a Vincenzo Raucci Scrittore

Dopo aver letto il libro “Storia e filosofia della salute mentale”, l’autore Vincenzo Raucci ha risposto così alle nostre domande. Qual è stata la tua motivazione nello scrivere un volume sulla “salute mentale” vista attraverso la vox populi? Mi occupo di salute mentale da una vita. Ne ho letto, ne ho scritto, ne ho insegnato.[…]

Intervista a Francesca Battaglia Scrittrice

Dopo aver letto il libro “Le avventure di Spicchio e Spiro – Le patate vagabonde”, l’autrice Francesca Battaglia ha risposto così alle nostre domande. Innanzitutto, da cosa è nata l’idea di una serie “gialla”, dedicata prettamente ai giovani lettori? Da quali passioni personali, da quali aspirazioni ed esperienze trae origine? L’idea della serie gialla mi[…]

Intervista a Ornella Gatti Scrittrice

Dopo aver letto la silloge di poesie “Se lo sguardo è da un oblò”, l’autrice Ornella Gatti ha risposto così alle nostre domande. Innanzitutto, quanto l’oblò del titolo è reale, e quanto invece indica semplicemente un punto di vista, protetto e soggettivo, sulla realtà? Avendo vissuto per diversi anni su un’imbarcazione, l’oblò concretamente era la[…]