Yolo

Clarissa Tornese aveva già abituato i suoi lettori a situazioni quotidiane, talora paradossali, condite con un piacevolissimo, immancabile humor in “Diario di una squilibrata”, ma è in questo volume che la giovane autrice conferma il proprio talento, utilizzando una trama più omogenea e “sistemica”, supportata da un linguaggio se possibile ancora più piacevole, che tiene[…]