intervista-clarissa-tornese

Intervista a Berenice

Dopo aver letto il volume “I debiti”, dell’autrice celata dallo pseudonimo Berenice, la stessa ha risposto così alle nostre domande. Il debito filtrato dalla sensibilità della tua narrazione si presenta sotto forma di nodo alla gola pervicace, dilaniante, ansiogeno, anche quando è contratto per puro altruismo, come nel tuo caso. Come hai sopportato la dicotomia[…]

debiti_1

I debiti

“Attendo l’alba dell’umanità rinata, radicalmente nuova”. Forse proprio quest’ultima frase dell’ultimo rigo racchiude in sé gli elementi salienti del volume I debiti:  l’incrollabile speranza (nell’uomo) / fede (in Dio) e la progressiva, sempre più pressante necessità di una condotta di vita radicalmente diversa. Un’esistenza pienamente “umana”, dunque – nella visione proposta – aliena dall’indifferenza, dall’insofferenza,[…]