Atman – Predatori dell’Inconscio

Illuminante, anarchico, onirico, sono solo alcuni degli aggettivi con cui si può provare a descrivere il suggestivo libro di Massimiliano Irenze, Atman – Predatori dell’Inconscio. La storia, in un crescendo continuo e “naturale”, si alimenta di una serie di rivoli narrativi e di personaggi apparentemente molto distanti fra loro, in una Torino contemporanea che –[…]

mariarosaria conte scrittrice

Steve Santori

Steve Santori è nato il 10 ottobre1978 a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. L’autore, impegnato nel campo del gotico moderno e del fantastico, dei quali esplora nuove potenzialità espressive e simboliche, concepisce la propria attività letteraria come mezzo di potenziamento psicologico per esorcizzare i mali dell’epoca attuale. “L’Orrore Invisibile”, (Italic Pequod[…]

intervista-matteo-carmignoli

Intervista a Steve Santori

Dopo aver letto il suo libro L’orrore invisibile, l’autore Steve Santori ha risposto così alle nostre domande. Il tuo romanzo è, sin dal titolo, chiaramente uno scritto orrorifico (persino il nome del liceo in questione, “Lovecraft” è un chiaro omaggio ad uno dei padri della letteratura horror); pure, ciò che colpisce è la profondità delle considerazioni psicologiche (anche[…]

sterminio

Lo sterminio

Orchi contro umani, alla terza guerra fra loro: le prime due vinte dagli uomini, la terza con gli orchi in netto predominio, lanciati alla conquista dei “Territori Occidentali”. E’ un’umanità allo sbando quella descritta da Simone Scala nel suo racconto breve, Lo sterminio: gli orchi, decisi a far pagare a caro prezzo gli abusi e[…]

mariarosaria conte scrittrice

Simone Scala

Simone Scala è nato a Senigallia (AN) nel 1971. Dopo aver conseguito la maturità classica, si laurea in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Urbino nel 1997. Docente precario a partire dal 2000 in seguito al superamento di un concorso pubblico, entra di ruolo nel 2006. Nel settembre 2008 pubblica la raccolta di racconti “La montagna dei[…]

badante

Il badante

Il badante di Simone Scala è un romanzo sui generis, difficilmente inquadrabile in un unico genere letterario: coabitano in esso il fantasy – grottesco, il comico su tutti, e un pizzico di horror, in un mix equilibrato e gradevolissimo, volano di una lettura agile e vivace. La storia è una di quelle di provincia (che[…]

L’orrore invisibile

Steve Santori è un nome che presto – crediamo – sarà familiare a molti, almeno a giudicare dalla bellezza caustica e conturbante della sua opera prima, L’orrore invisibile: uno scritto che sa essere di profonda introspezione psicologica, estrema quanto allucinata fantasia, di puro orrore, con un finale sorprendente, e, nell’economia del racconto, verosimile. La storia,[…]

Il sorpasso dell’irrealtà

Anemone Ledger è uno pseudonimo che presto ci risulterà – è l’auspicio e la certezza – tutt’altro che anonimo. La scrittrice che dietro esso si cela, nella raccolta di racconti intitolata Il sorpasso dell’irrealtà mette in campo una scrittura gradevolissima, fluida, pregna di pathos, evocativa e spumeggiante, mai ripetitiva, in grado di tenere incollato il[…]

L’enigma del congedo

Lo scrittore Alfredo Alvi ci ha proposto la sua raccolta di racconti di misteri, L’enigma del congedo, pubblicata nel 2001. L’autore evoca atmosfere diverse e personaggi variegati, in cui il Male aleggia e sceglie indistintamente le sue vittime. Che sia quindi un ragazzino malefico che soccombe pagato con la stessa moneta da una natura maltrattata, di una passeggiata di montagna[…]

intervista-matteo-carmignoli

Intervista a Roberto Ricci

Dopo la nostra recensione di Buio Rosso, dell’autore Roberto Ricci, gli abbiamo posto qualche domanda per poter conoscere al meglio l’autore ed i suoi punti di vista. Nella vita sei parruchiere cosa ti ha spinto a scrivere un libro?   Scrivere è sempre stata una passione, andata di pari passo con quella per il mio[…]