intervista-karl-tenbro

Intervista a Nuwanda

Dopo aver letto e recensito il libro Ah, Ahh, Ahhh abbiamo intervistato questo curioso scrittore. Cosa spinge uno scrittore a pubblicare con uno pseudonimo? Sono tanti i motivi che possono spingere uno scrittore a fare uso di uno pseudonimo, nel mio caso ho deciso spontaneamente di restare un po’ “dietro le quinte”. Nuwanda da cosa nasce?[…]

Intervista a Viviana Borrelli

Dopo aver recensito il suo libro Vampire story: il risveglio del fuoco, l’autrice, Viviana Borrelli, ha risposto così alle nostre domande. Ciao Viviana, com’è nata la tua passione per la scrittura? Ho sempre letto tantissimo, fin da piccola. Il genere fantasy è sempre stato il mio preferito, così come i manga giapponesi. Ho anche una[…]

intervista-karl-tenbro

Intervista a Roberto Ricci

Dopo la nostra recensione di Buio Rosso, dell’autore Roberto Ricci, gli abbiamo posto qualche domanda per poter conoscere al meglio l’autore ed i suoi punti di vista. Nella vita sei parruchiere cosa ti ha spinto a scrivere un libro?   Scrivere è sempre stata una passione, andata di pari passo con quella per il mio[…]

Incidenti di consapevolezza

Lo scrittore Michele Protopapas ci ha proposto il suo romanzo, Incidenti di consapevolezza. Il romanzo è composto da undici racconti, ciascuno dei quali sottopone all’attenzione del lettore il modo in cui i protagonisti si ritrovano faccia a faccia con il senso delle loro vite. Ogni situazione vissuta rappresenta una “rivelazione”, ed ognuna di esse ci[…]

Rintocchi nel buio

Impossibile non restare magneticamente rapiti dall’abile penna di Daniele James Marchiori, il quale, nel suo Rintocchi nel buio, sceglie di muoversi sul terreno sdrucciolevole e sfaccettato del romanzo gotico, nel caso specifico d’ambientazione primo-ottocentesca, con incursioni nel fantasy e nell’horror. Grazie alla laboriosa (in quanto evidentemente frutto di accurato studio), empatica compenetrazione col protagonista, l’autore imbastisce[…]

Penombra

Senza téma di smentita, possiamo affermare che Gian Luca A. Lamborizio – autore di racconti noir venati di giallo – è fra gli autori emergenti più interessanti e promettenti del momento. Nelle sue storie, spesso caratterizzate da un prologo (più di rado anche da un epilogo) corsivato che intride il lettore del processo di gestazione[…]

Il giardino delle querce nominate

“Aveva sempre amato l’illuminante fiamma di un accendino che, nell’oscurità della notte, incendia il tabacco di una sigaretta fatta a mano. Camminare per le strade buie senz’anima, alberate di forme ignote, camminare senza meta finché, nell’ultimo respiro fumoso, la sigaretta non si estingue in cenere”: questo l’affascinante incipit del romanzo breve di Luca Giambonino. Sin[…]

L’egoismo del respiro

Giada Strapparava, promettente e brillante scrittrice, al suo esordio con il thriller  L’egoismo del respiro stupisce meravigliosamente per la sua trama intensa e coinvolgente. Colton Miller, è il protagonista del romanzo, un uomo apparentemente tranquillo che lavora in una tavola calda a Sacramento, ma dietro la sua figura di ottimo lavoratore e buon amico, si nasconde un[…]

Nichi arriva col buio

La scrittrice Sara Zelda Mazzini ci propone il suo lavoro, Nichi arriva con il buio. Il libro racconta di un amore nato nei mitici anni Novanta, regalandoci scorci di vita di quel periodo di scandali, di libertà negate, di faticose conquiste, e, soprattutto, di speranze. Greta, la nostra protagonista, scrive una lettera alla sorellina di[…]

Della Morte, dell’Amore (e una confessione)

Alex Briatico ci ha proposto il suo primo lavoro, Della Morte, Dell’Amore (e una confessione). Il libro è composto da undici racconti, alcuni molto brevi, altri si protraggono per più pagine. Parafrasando l’autore, che ritiene la sua scrittura “grezza e da levigare”, i racconti trattano argomenti particolari, che vanno dalla pazzia, al delirio onirico, alla paura,[…]