intervista-pietro-bertino

Intervista a Pietro Bertino Scrittore

Dopo aver letto il romanzo “Il granello di sabbia”, l’autore Pietro Bertino ha risposto così alle nostre domande. Qual è stata l’ “urgenza” interiore che ti ha spinto a scrivere un romanzo distopico sì, ma decisamente verosimile e plausibile? Ti preoccupa la deriva populista imboccata dalle democrazie contemporanee nel loro complesso politico, economico e sociale?[…]

pietro bertino scrittore

Pietro Bertino

Pietro Bertino è nato nel 1966 e vive a Genova, dove insegna Lettere in una scuola a rischio di periferia. In passato ha recitato in teatro con una compagnia amatoriale e si è dedicato a testi di cabaret.  Ha tenuto corsi di formazione sulla didattica dell’antimafia ed è stato per tre anni attivista di Libera.[…]

granello-di-sabbia-libro

Il granello di sabbia

Un mondo apparentemente perfetto può finir per esser molto diverso da come lo immaginiamo; ed è davvero l’idea di perfezione – ammesso che tale idea sia unica e unitaria – ciò che può garantire un futuro migliore alla comunità umana? Questo, in fin dei conti, il sostrato “filosofico” dello scrittore Pietro Bertini nel suo affascinante[…]

intervista-pietro-bertino

Intervista a Karl Tenbro Scrittore

Dopo aver letto il romanzo “Nibiru”, l’autore, celato dallo pseudonimo di Karl Tenbro, ha risposto così alle nostre domande. Innanzitutto, cosa è “Nibiru” nel volume? Perché questo nome, tradizionalmente legato al “pianeta killer”? Nibiru è un luogo essenziale nella mitologia della storia e non solo. È il guado per il protagonista e deve decidere se[…]

pietro bertino scrittore

Karl Tenbro

Di Karl Tenbro sappiamo poco o nulla. Nasce, molto probabilmente, in Repubblica Ceca e in giovane età si trasferisce con i suoi genitori in Italia. Continua i suoi studi filosofici in Francia e inizia a collaborare con riviste underground tra gli Stati Uniti e l’Inghilterra. Figlio di Guillaume Apollinaire e Italo Svevo, si dedica alla[…]

nibiru-libro

Nibiru

«Uccidere l’esistenza per darmi alla vita»: questa la ratio suprema di Niburu, il libro firmato con lo pseudonimo di Karl Tenbro dall’autore, desideroso di mantenere l’anonimato, e curato da Pablo Soereni. Un volume controverso, allucinato e di non certo facile comprensione, scritto come sotto effetto di droghe o alcool, che si dipana in un continuo[…]

e-allora-baciami-libro

E allora baciami

E allora baciami, il secondo volume della “trilogia” di Roberto Emanuelli (“Davanti agli occhi” e “Buonanotte a te” gli altri titoli) più che un invito al bacio è una filosofia di vita: cogliere l’attimo “magico”, riconoscere uno sguardo come “lo” sguardo, ricongiungersi solo e soltanto a “l’altra metà della mela”. Ancora una volta sorprendente ed[…]

davanti-agli-occhi-libro

Davanti agli occhi

Non ce lo aspettavamo diverso, l’esordio letterario di Roberto Emanuelli: appassionante, coinvolgente, a tratti commovente e tanto, tanto vero. Davanti agli occhi è un inno alla vita letta attraverso l’unica chiave di lettura davvero possibile, l’Amore: un invito – faticosamente conquistato – al banchetto delle “piccole” cose che troppo spesso diamo per scontate, alle sfumature,[…]

intervista-pietro-bertino

Intervista a Luciana Cerreta Scrittrice

Dopo aver letto il romanzo “Bellanima”, l’autrice Luciana Cerreta ha risposto così alle nostre domande. Innanzitutto, da cosa nasce la scelta di narrare lo sfilacciamento e poi la fine di un amore, in una contingenza storica in cui la narrativa amorosa e più commerciale è prettamente “a lieto fine”? “Bellanima” nasce soprattutto da un’esigenza: rendere[…]

Buonanotte a te

Due coppie – anagraficamente diverse – vivono le rispettive storie d’amore apparentemente in parallelo: l’una, formata da due teenager; l’altra, da marito e moglie provati dalla routine e dal diverso peso attribuito al “successo” professionale. E, come una presenza che aleggia nell’aria a prenderne per mano le vicissitudini, due blogger che paiono legger loro dentro,[…]