diario-squilibrata

Diario di una squilibrata

Come si può chiamare una figlia Janis? E’ quello che la protagonista del Diario di una squilibrata vorrebbe chiedere alla propria madre hippie incallita. Se, però, vale il detto latino nomen omen, la trentenne che scrive in prima persona questo strampalato diario – dietro consiglio della propria, disperata psicologa – non poteva avere comportamenti meno[…]