I Caduti – Storia di una Coscienza

Matteo Carmignoli nel suo I Caduti – Storia di una Coscienza esplora le pieghe più nascoste, inconfessabili, istintive dell’animo umano, svelandone la natura spesso violenta, masochista e sadica ad un tempo, finanche bestiale. Il romanzo narra le vicende – interiori e allucinate, per lo più – di un professore precario di Lettere in un Istituto[…]

Yolo

Clarissa Tornese aveva già abituato i suoi lettori a situazioni quotidiane, talora paradossali, condite con un piacevolissimo, immancabile humor in “Diario di una squilibrata”, ma è in questo volume che la giovane autrice conferma il proprio talento, utilizzando una trama più omogenea e “sistemica”, supportata da un linguaggio se possibile ancora più piacevole, che tiene[…]

intervista-giuseppe-ponzi

Intervista a Clarissa Tornese

Dopo aver letto il volume “Diario di una squilibrata”, l’autrice Clarissa Tornese ha risposto così alle nostre domande. Janis, la protagonista del tuo romanzo, è una ragazza sui generis, ma in fondo nemmeno tanto dissimile da tante coetanee e coetanei del mondo di oggi, pervasi – talora più o meno consapevolmente prostrati – da una[…]

Radici d’infanzia, ali di vita

Il libro Radici d’infanzia, ali di vita racchiude il suo senso più profondo nel titolo: ciascuno di noi, più o meno consapevolmente, in età adulta si comporta coerentemente con quanto appreso, vissuto, creduto durante l’infanzia; essa è una vera e propria forgia della personalità, un imprinting a cui (è l’opinione degli psicologi) difficilmente – e[…]

giuseppe ponzi scrittore

Mirca Ferri

Mirca Ferri, nata a Scandiano (RE) il 30 /06/1977 e residente a Sassuolo ( MO) con il marito e l loro figlio di 11 anni. Diplomata presso Liceo Scientifico di Modena si è avvicinata al mondo della scrittura fin da ragazza, con la stesura di brevi componimenti pubblicati  per il giornale della biblioteca locale. Attualmente[…]

diario-squilibrata

Diario di una squilibrata

Come si può chiamare una figlia Janis? E’ quello che la protagonista del Diario di una squilibrata vorrebbe chiedere alla propria madre hippie incallita. Se, però, vale il detto latino nomen omen, la trentenne che scrive in prima persona questo strampalato diario – dietro consiglio della propria, disperata psicologa – non poteva avere comportamenti meno[…]

giuseppe ponzi scrittore

Clarissa Tornese

Clarissa Tornese è nata a Roma, verso mezzogiorno (con comodo insomma…) un freddo febbraio del 1987. Nonostante sia laureata in Architettura, alla professione preferisce scrivere. Qualche anno fa, in collaborazione con una sua amica, ha dato vita a Letto da Noi ( www.lettodanoi.it ), blog ricco di curiosità e novità sul mondo dei libri. “Surfando”[…]

intervista-giuseppe-ponzi

Intervista a Anna Maria Arvia

Dopo aver letto il volume “Le meravigliose avventure di un’insegnante precaria”, l’autrice Anna Maria Arvia ha risposto così alle nostre domande. Da cosa nasce l’esigenza di raccontare le peripezie dei tuoi anni da insegnante precaria? Pensi che la tua storia possa dissuadere o piuttosto incentivare, o in generale interessare chi si sta specializzando per l’insegnamento[…]

giuseppe ponzi scrittore

Anna Maria Arvia

Anna Maria Arvia è nata a Pisa dove si è laureata in Lettere. Lavora come insegnante di sostegno e nel tempo libero si dedica alle buone letture, al cinema e ai viaggi. Da qualche anno ha cominciato a scrivere. “Le meravigliose avventure di un’insegnante precaria” è il suo primo libro. Sta progettando anche di aprire[…]

meravigliose-avventure-insegnante-precaria-libro

“Le meravigliose avventure di un’insegnante precaria”

Cosa significa insegnare oggi? In che cornice si inserisce la preparazione e la buona volontà degli aspiranti docenti? Qual è il prezzo – umano e professionale – da pagare per intraprendere un iter che quasi mai porta alla messa in ruolo in tempi ragionevoli? A queste ed a numerose altre domande pertinenti sembra rispondere Anna[…]