Anche la notte ha i suoi colori

anche la notte ha i suoi colori libro 1Anche la notte ha i suoi colori è un libro che apre le porte scomode delle corsie d’ospedale, le portiere cigolanti delle ambulanze e le notti insonni e sofferenti al lettore medio, che difficilmente – si spera – conosce con siffatta dovizia di particolari la vita dei medici che profondono l’anima nell’esercizio della professione.

Il dottor Martini, pediatra, ha una spiccata sensibilità che lo porta a voler curare proprio i più piccoli, gli imbelli, i meno consapevoli: i bambini, coloro che più degli altri meriterebbero una vita densa, spensierata e sana.

C’è poi Giulia, ragazza dal cuore grande, che decide di seguire la propria propensione all’aiuto verso gli altri andando in India, laddove Madre Teresa cura amorevolmente chi nulla altrimenti potrebbe: proprio dalla voce della Santa, Giulia riceve quella che suonerà poi vera e propria profezia.

Infine, Andrea: ragazzino adottato con forti problematiche alle spalle, che solo grazie all’amore gratuito ed instancabile dei genitori adottivi, e ad una fiducia istintiva verso il dottor Giuseppe “Jopeph” Martini riscatterà la propria condizione.

Ciò che brilla dietro le righe, per tutto il corso della lettura, è la convinzione profonda dell’autore, il giovane e promettente Giuseppe Ponzi, che – se da un lato il medico deve mantenersi “lucido” e distaccato – dall’altro la capacità di comprendere, di profondamente “sentire” la sofferenza umana è il presupposto imprescindibile per fare di un buon “artigiano” della medicina un vero e proprio “artista”.

ACQUISTA IL LIBRO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *