Il ponte tra me e te

ponte brooklin me e teQuello fra Rose Tallish, studentessa della provincia statunitense, e Eric Jones, giovane abitante di Manhattan, è un grande amore, di quelli sorprendenti, per certi versi osteggiati, e indissolubili, con sullo sfondo il ponte di Brooklin, che – riecheggiando il titolo Il ponte tra me e te – sembra prima dividere (nelle differenze oggettive), poi unire (nelle sensibilità soggettive) i due protagonisti del romanzo, opera della promettente Arizona Ross.

Rose è una ragazza semplice, dai valori tradizionali, e trova stimolante ma al contempo non sempre agevole ambientarsi nella Grande Mela: si trova a confrontarsi con ragazze e ragazzi talora molto diversi da lei (a cominciare dalla compagna di stanza, Olivia), e con consuetudini (le serate a base di cocktails e sballo) che non le appartengono, infine con ritmi e spazi (accelerati e “pieni”, rispettivamente) a lei sconosciuti; pure, grazie all’animo sensibile, determinato e leale che la contraddistingue, riesce a guadagnarsi l’amicizia e la stima di uno “zoccolo duro” di amici (la succitata Olivia, ma anche Aaron e Dawson) che diverranno la sua vera e propria “famiglia” newyorkese.

Come poche alla sua età, Rose non ha mai conosciuto l’amore vero, totalizzante e imprescindibile, quello che fa sognare insieme e avvalora le proprie aspirazioni: Eric – dal passato difficile e dal presente incerto – sarà la chiave di volta per capire cosa davvero Rose vuol fare della propria vita, se inseguire come i più la ragione o gettarsi a capofitto nell’incertezza del sogno.

La coppia, a ben vedere, testimonia – anche davanti ai coetanei, che inizialmente proprio non la soffrono – quanto l’amore sia il volano principale (se non l’unico) della crescita personale: solo e soltanto l’amore vero fra due persone sana le debolezze di ciascuno e consente a ciascuno di spiccare il volo. Rose ed Eric, infatti, sono felici unicamente insieme: chi l’ha detto che l’amore non esiste, o quantomeno che “è eterno finchè dura”?

Quando Eric verrà meno, in uno degli eventi spartiacque dell’epoca contemporanea, sarà proprio il sogno – nel frattempo divenuto professione – a supportare Rose: un modo come un altro per far rivivere giorno per giorno il proprio amore infinito e perduto, e per trarne ancora forza e stimolo, nonostante tutto…

ACQUISTA IL LIBRO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *