Emanuele Cislaghi

Emanuele Cislaghi è nato il 16 settembre 1974 a Milano, dove vive tuttora.

Nel 2009 ha pubblicato “Ascolta le mie voci”, nel 2012 “Io ho ucciso”.

Recita in due compagnie teatrali amatoriali. Gli piace la musica, il cinema, la letteratura, il nuoto e il tango argentino.

Crede nella vita, nella timidezza dell’aurora, nella bellezza effimera del tramonto, nelle lacrime, nelle cicatrici, nelle rughe dei nonni e nelle carezze dei bimbi, nella dignità, nel rispetto, nella fatica del perdono, nella musica e nella poesia, nell’amore, nel sacrificio, nel dono gratuito e nella beneficenza silenziosa, negli sguardi, nei sorrisi, nelle promesse, nei silenzi, nelle strette di mano e nei voli della fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *