Alessandro Casalini

alessandro casaliniCurriculum letterario di Alessandro Casalini

Nome e cognome: Alessandro Casalini
Data di Nascita: 24/09/1975
Indirizzo: via XXV Luglio 31/D 47042 Cesenatico (FC)
Numero di telefono: 347.3711082
E-mail: info@alessandrocasalini.com
Sito Web: www.alessandrocasalini.com

Formazione
Laurea in Ingegneria Elettronica Indirizzo Informatico Università di Bologna anno 2000
Diploma in Perito Informatico anno 1994

Professione
Consulente Informatico Freelance. Titolare dello studio WEB AND CAD con sede a Gambettola
(FC) e Bologna.

Pubblicazioni:

Titolo: ZeroDecibel
Anno di pubblicazione: in uscita nel 2016
Casa Editrice: Montag Edizioni
Genere: Fantascienza
Trama/Sinossi
Un mondo senza musica. Così si presenta il 2060. La musica è un reato e l’energia è in mano ad
una misteriosa multinazionale venuta dal nulla: la XYZT. Alex Lini capo supremo della XYZT si
propone al mondo come il nuovo messia, l’uomo che ha salvato il mondo dalla catastrofe energetica
degli anni venti che di fatto hanno visto decretare la fine dell’era dei combustibili fossili. Una
vecchia rockstar centenaria a capo di un gruppo rivoltosi che cercano di scoprire cosa ci sia dietro
la XYZT ed il suo modo poco chiaro di produrre energia. Chi è davvero Alex Lini ? C’è un nesso tra
la fine dell’industria discografica e la sua rapita ascesa al potere ? Questi gli ingredienti di
ZeroDecibel che dipinge un futuro non così lontano dal nostro, dove la lotta per l’egemonia
energetica si intreccia con le radici dell’arte suprema in un binomio fatto di manipolazione
mediatica e disperata ricerca della verità.
Tipo di pubblicazione: Cartaceo

Titolo: Fattore Z
Anno: 2016
Casa Editrice: Sillabe di Sale Editore
Genere: Thriller / Sci-Fi
Trama/Sinossi
Stanza bianca, quattro insoliti personaggi ed un contatore appeso al muro da cui prende vita uno
strano conto alla rovescia. Sono Padre Sandro – un prete missionario alla disperata ricerca delle
risposte che solamente la fede può dare, Nick – una ex rockstar oramai fusa di testa con evidenti
problemi di sesso dipendenza, Pam – uno scienziato in odore di Nobel piena di sé con misure e
curve da top model, ed infine Zoe – una malata terminale di AIDS. Questi gli improbabili compagni
di viaggio catapultati all’interno di un mondo monocromatico scandito dal susseguirsi di numeri
apparentemente senza senso. E’ solamente un gioco, oppure un altro stupido reality show ? E se
fosse un esperimento “psico-qualcosa” ?! Ne resterà solamente uno ?! Inutile continuare con
domande senza risposta, così i quattro cominciano a raccontare se stessi gli uni agli altri, andando a scavare sempre più a fondo, e riportando alla luce vecchi scheletri nascosti in armadi oramai
dimenticati. Il tempo passa, i ricordi affiorano, mentre i numeri marciano inesorabili verso lo zero.
Con in passare delle ore qualcuno del gruppo si perde per strada. Zoe invece ha qualcosa di
speciale. Lei sa vedere attraverso quell’apparente successione di numeri senza senso. Numeri
Primi, Ipotesi di Riemann, congetture mai dimostrate. Forse c’è qualcosa oltre quelle pareti
bianche. Zoe chiude gli occhi e vede.
Tipo di pubblicazione: Cartaceo

Titolo: Trentatré Giri
Anno: 2014
Casa Editrice: 0111 Edizioni
Genere: Narrativa Mainstream
Trama/Sinossi
Cesenatico. Riviera Romagnola. Settembre duemila e uno. Tata e Hi-Fi sono i proprietari del
VinylStuff, un negozietto che vende esclusivamente vinili e che cerca di sopravvivere all’onda d’urto
prodotta dalla rivoluzione digitale della musica. La verità è che il VinylStuff non è solamente un
negozio, è molto di più. All’interno ci puoi trovare tizi come Platone di cui si dice che in passato
abbia suonato con i Pink Floyd, il Professore: un ex insegnante di fisica che crede di essere
Einstein, oppure Marione: un collezionista che individua i suoi pezzi da collezione sfruttando una
sorta di “tocco magico”. Sono i giorni in cui Napster si trova all’apice della sua espansione, i
giorni in cui la diffusione virale del fenomeno sta di fatto facendo a pezzi i delicati equilibri del
music business. Tra personaggi bizzarri e piani strampalati salva negozio, Tata e Hi-Fi ingaggiano
una battaglia epica tra il bene e il male – tra l’analogico e il digitale a suon di note e bytes. Chi la
spunterà?
Tipo di pubblicazione: Cartaceo / E-book

Titolo: LMW28IF – Un cuore Solitario a Savile Row
Anno: 2010
Casa Editrice: Arduino Sacco Editore
Genere: Narrativa/Musicale
Trama/Sinossi
LMW28IF è un romanzo di fantasia che si basa su fatti e ambientazioni realmente esistite legati al
mondo dei Beatles ed in particolare al Rooftop Concert, la leggenda del P.I.D. (Paul is Dead?) e la
canzone Imagine di John Lennon. Le ambientazioni sono quelle di una Londra di inizio nuovo
millennio in cui quattro ragazzi si ritrovano nell’olimpo del music business mondiale, una Londra
del 1969 a ridosso dell’ultima apparizione live dei Beatles sul tetto della Apple e infine, in una New
York del 1980 qualche giorno prima dell’8 dicembre, giorno nel quale John Lennon venne
assassinato davanti al Dakota Building da Mark David Chapman.
Tipo di pubblicazione: Cartaceo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *