Gli eredi di Atlantide *RECENSIONE BONUS*

 

Atlantide

RECENSIONE BONUS, redatta per l’acquisto, da parte degli autori del romanzo, di un titolo a scelta fra quelli dell’evento “Compra e leggi un Collega”, promosso da RecensioniPerEsordienti.it .

Gli eredi di Atlantide è il capolavoro narrativo di due appassionati e – tenuto conto dei riferimenti filosofico-storiografici contenuti nel volume – senz’altro anche studiosi delle testimonianze (postume) della civiltà atlantidea: Lorenzo Camerini e Andrea Gualchierotti.
Dato l’alone di mistero che da sempre avvolge l’isola “dei cinque anelli” (così chiamata per la sua conformazione urbanistico – architettonica), non è facile collocare il romanzo in questione in un unico genere.
Si rischierebbe, così facendo, di limitarlo, tarpando le ali ad una creatura che, proprio come la leggendaria araba fenice, sboccia significativamente (prima viene proposta una scrittura descrittiva, più che narrativa in senso stretto) lì dove – a causa di un terremoto di eccezionale virulenza – “finisce il tempo” dell’isola in questione: non già storia, non ancora leggenda, o, che dir si voglia, romanzo storico e fantasy ad un tempo.
Interessante la trama, che vede la lotta per la conquista dell’Occhio della Madre Primigenia da parte di due fazioni di atlantidei sfuggite al grande cataclisma, su diversi vascelli: l’eterna lotta fra bene e male sembra dilaniare anche il “popolo degli uomini” (considerando gli altri, non atlantidei, poco più che barbari), con un epilogo sorprendente.
Un romanzo di ampio respiro, popolato di figure carismatiche e di grandissimo impatto avventuroso ed emotivo.

ACQUISTA IL LIBRO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *